Tipologie di procedimento

Informativa Canone Unico Patrimoniale e Canone Mercatale

Responsabile di procedimento: De Ritis Miranda

Uffici responsabili

Servizio Tributi

Descrizione

A decorrere dal 1° gennaio 2021, con la Legge 27 dicembre 2019, n. 160, art. 1, comma 816, è stato istituito il canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria (Canone Unico Patrimoniale) e il canone di concessione per l’occupazione delle aree e degli spazi appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile, destinati a mercati realizzati anche in strutture attrezzate (Canone Mercatale). Il predetto canone, a decorrere dal 1° gennaio 2021, sostituisce i seguenti prelievi:

  • il canone per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche (COSAP)
  • l'imposta comunale sulla pubblicità (ICP)
  • il diritto sulle pubbliche affissioni (DPA).

Il canone come sopra individuato è comprensivo di qualunque canone ricognitorio o concessorio previsto da norme di legge e dai regolamenti comunali e provinciali, fatti salvi quelli connessi a prestazioni di servizi.

Il canone di cui all’art. 1, comma 816, della Legge n. 160/2019 si basa su due presupposti applicativi, individuati specificatamente all’art. 1, comma 819, della legge n. 160/2019:

  1. l'occupazione, anche abusiva, delle aree appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile degli enti e degli spazi soprastanti o sottostanti il suolo pubblico;
  2. la diffusione di messaggi pubblicitari, anche abusiva, mediante impianti installati su aree appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile degli enti, su beni privati laddove siano visibili da luogo pubblico o aperto al pubblico del territorio comunale, ovvero all'esterno di veicoli adibiti a uso pubblico o a uso privato.

Con delibera di Consiglio Comunale n. 48 del 29/12/2020 è stato approvato il Regolamento per l’applicazione del canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria (Canone Unico Patrimoniale).

Con deliberazione di Giunta Comunale n. 23 del 26/01/2021 sono state approvate le Tariffe in vigore per l'anno 2021 del Canone Unico Patrimoniale.

Con delibera di Consiglio Comunale n. 44 del 29/12/2020 è stato approvato il Regolamento per l’applicazione del canone di concessione per l’occupazione delle aree e degli spazi appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile, destinati a mercati realizzati anche in strutture attrezzate (Regolamento Canone Mercatale).

Con deliberazione di Giunta Comunale n.18 del 26/01/2021 sono state approvate le Tariffe in vigore per l'anno 2021 del Canone Mercatale.

Il servizio è affidato in concessione alla Società Riscossioni Comunali (RISCO S.r.l.), a totale capitale pubblico, operativa dal luglio del 2006 (D.C.C. n° 78 del 28/06/2006 del Comune di Francavilla al Mare), via Spaccapietra 8-10, 66023 Francavilla al Mare, telefono 085.815164, canoneunico@riscosrl.it, pec risco@pec.riscosrl.it.

Riferimenti:

Chi contattare

Personale da contattare: Ciotta Maria Rosa

Altre strutture che si occupano del procedimento

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: 31/12/2021
Facebook Twitter Linkedin
Recapiti e contatti
Corso Roma, 7 - 66023 Francavilla al Mare (CH)
PEC protocollo@pec.comune.francavilla.ch.it
Centralino +39. 085.49201
P. IVA 00110400694
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su: